CERCA LE LITURGIE

 

LE PROSSIME LITURGIE

25/09/2011 XXVI DOMENICA DEL ..

26/09/2011 Lunedì della XXVI ..

27/09/2011 San Vincenzo de' P..

28/09/2011 Mercoledì della XX..

29/09/2011 SANTI ARCANGELI MI..

30/09/2011 San Girolamo..

01/10/2011 Santa Teresa di Ge..

02/10/2011 XXVII DOMENICA DEL..

03/10/2011 Lunedì della XXVII..

04/10/2011 SAN FRANCESCO D`AS..

05/10/2011 Mercoledì della XX..

06/10/2011 Giovedì della XXVI..

07/10/2011 Beata Maria Vergin..

08/10/2011 Sabato della XXVII..

09/10/2011 XXVIII DOMENICA DE..

 
 

Sabato della XXV settimana del Tempo Ordinario (Anno dispari)

Stampa Pagina

Condividi su Facebook

Celebrazione : feria

Colore: Verde

24/09/2011

Ascolta L'Audio :

 

Le due letture odierne ci richiamano i due aspetti del mistero di Cristo, che la Chiesa celebra nella Messa e al quale tutti partecipiamo.

Nel Vangelo troviamo l'aspetto della sofferenza: "Il Figlio dell'uomo sta per esser consegnato in mano degli uomini". E un aspetto difficile da accettare, perché è contrario ai sogni umani, nei quali la gloria è senza pena, mentre Dio glorifica attraverso la prova che trasforma l'uomo per portarlo all'unione con lui. L'aspetto della gloria lo troviamo nel profeta Zaccaria che, come Aggeo, ha predicato la ricostruzione del tempio e anche quella di Gerusalemme. Il tempio si deve ricostruire, ma bisogna anche ricostruire la città di cui il tempio è il centro, il cuore. E Zaccaria profetizza che Gerusalemme sarà una città molt6 grande, meravigliosa, la città del Signore: "Gerusalemme sarà priva di mura, per la moltitudine di uomini e di animali che dovrà accogliere. Io stesso dice il Signore le farò da muro di fuoco all'intorno e sarà una gloria in mezzo ad essa". ~ Signore è attorno e in mezzo a Gerusalemme: è dovunque nella città che è sua. Questa immagine della nuova Gerusalemme diventa realtà nel Nuovo Testamento, in molti modi.

Alla nuova Gerusalemme il profeta dice: "Gioisci, esulta, figlia di Sion, perché, ecco, io vengo ad abitare in mezzo a te oracolo del Signore . Questa profezia si compie in maniera speciale, meravigliosa in Maria santissima alla quale l'Angelo ha portato questo annuncio: "Gioisci, piena di grazia, il Signore è con te". La profezia di Zaccaria evoca dunque la maternità divina di Maria e insieme la maternità umana di lei, Madre della Chiesa, Madre dei fedeli: "Nazioni numerose aderiranno in quel giorno al Signore e diverranno suo popolo". Noi siamo queste numerose nazioni, che abitiamo la nuova città che Cristo ha costruito con la sua risurrezione, la Chiesa, città piena di gioia perché il Signore è in mezzo ad essa.
Chiediamo alla Madonna che ci faccia capire sempre meglio il nostro grande privilegio.

 

Torna Su

Stampa Pagina

Condividi su Facebook

 
 

Iscriviti alla NEWSLETTER :

Parrocchia Sant'Antonio da Padova
Piazza Sant'Antonio - Peschici (Fg)

Telefono:+39-0884962286 info@parrocchiasantantoniodapadova.it

           

Aggiungi ai Preferiti

Pagina Iniziale

@ Contattaci

Copyright © 2011 powered by Elia Tavaglione   Tutti i diritti riservati.